• Seguici anche su

In Agenda

Ultimo numero della rivista - Aprile 2019

  • Art. 33 del D.P.R. 396/2000 - disposizioni sul cognome - evoluzione normativa

    Donato Berloco - Aprile 2019
    Nel presente studio si affronterà il tema dell’attribuzione del co- gnome secondo l’impostazione fatta dal legislatore nell’art. 33 del D.P.R. 396/2000 e successive mo- dificazioni. Partiamo dalla versione originale, composta da tre commi, in ap- presso riportati:

    Leggi tutto
  • Adesione e revoca all'accordo italo-argentino in materia di cittadinanza

    Salvatore Restuccia - Aprile 2019
    Il 29 ottobre 1971, a Buenos Aires, tra l’Italia e l’Argentina è stato concluso un accordo bilaterale, concernente la cittadinanza. L’Italia l’ha ratificato con la legge 18 maggio 1973, n. 282, pubblicata sulla G.U. n. 152 del 24 giugno 1973, ed è entrato in vigore il 12 settembre 1974

    Leggi tutto
  • La variazione del cognome del figlio maggiorenne a seguito della modifica di quello del genitore ex art. 33 del D.P.R. 396/2000

    Gianna Nencini - Aprile 2019
    Art. 33 D.P.R. 396/2000: «Il figlio maggiorenne che subisce il cambiamento o la modifica del proprio cognome a seguito della variazione di quello del genitore da cui il cognome deriva, nonchè il figlio nato fuori del matrimonio, riconosciuto, dopo il raggiungimento della maggiore età, da uno dei genitori o contemporaneamente da entrambi

    Leggi tutto
  • L'ufficiale di stato civile, tra applicazione di circolari e interpretazione di leggi

    Paolo Richter Mapelli Mozzi - Aprile 2019
    Non so se vi è capitato di pensare che un qualsiasi cittadino, munito di un buon vocabolario e che sia a conoscenza delle regole grammaticali di base, dovrebbe poter comprendere le leggi senza biso gno di un interprete

    Leggi tutto
  • Diritto di soggiorno «derivato» al familiare non cittadino dell'Unione Europea

    Michele Ius - Aprile 2019
    Recentemente la Corte di Giustizia dell’Unione Europea («CGUE») con la sentenza (Terza Sezione) del 27 giugno 2018, nella causa C-230/17, è ritornata sul tema del coniuge o partner extracomunitario di cittadino di un Paese membro e del permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare

    Leggi tutto
  • L'autentica di firma sulle 'carte tra privati'

    Giovanni Pizzo - Aprile 2019
    La Cassazione afferma che ... «emerge un sistema normativo nel quale il potere di autenticazione del dipendente addetto dell’ufficio comunale non è generalizzato, ma è di volta in volta individuato dal legislatore.»

    Leggi tutto
  • Famiglia anagrafica e nucleo familiare nella disciplina dell'ISEE e del reddito di cittadinanza - una breve riflessione

    Patrizia Dolcimele - Aprile 2019
    La dichiarazione sostitutiva unica (DSU), connessa all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) è un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare

    Leggi tutto
  • La parità di genere nei diversi tipi di elezione

    Vincenzo Mercurio - Aprile 2019
    Prima di illustrare come viene data piena attuazione alla parità di genere nei diversi tipi di elezione, sembra opportuno fare un piccolo excursurs storico. Con il comma 1 dell’art. 4 della legge 15 ottobre 1993, n. 415, ad oggetto: «Modifiche ed integrazioni alla legge 25 marzo 1993, n. 81

    Leggi tutto
  • Candidati molto preparati

    Diego Giorio - Aprile 2019
    Ogni tanto capita ancora che qualche Comune riesca ad organizzare un concorso. È un evento alquanto raro, dato che il turn over è quasi inesistente e, quando un impiegato va in pensione, si parte dal principio che venisse in ufficio solo per leggere il

    Leggi tutto
  • Una lettura, secondo una prospettiva europea, dal caso di diniego di iscrizione anagrafica del cittadino extracomunitario richiedente protezione internazionale (sentenza del Tribunale di Firenze del 18 marzo 2019)

    Valeria Tevere - Aprile 2019
    Di recente si è molto discusso tra gli operatori delle Anagrafi comunali del provvedimento giurisdizionale della IV sezione del Tribunale di Firenze di accoglimento del ricorso, ex art. 700 c.p.c., di un cittadino extracomunitario richiedente protezione internazionale al quale era stata rigettata la sua istanza di iscrizione anagrafica.

    Leggi tutto
  • È sufficiente istigare un collega al fine di ottenere informazioni riservate per configurare il reato di cui all'art. 615-ter cod. pen.

    Alfonso Ermanno Matarazzo - Aprile 2019
    La sentenza della Corte di Cassazione penale, Sezione quinta, 8 gennaio 2019, n. 565. Oltre alla normativa specifica sul tema, i concetti di privacy e di accesso ai dati sensibili sono tutelati in via generale dalla normativa civilistica e penalistica.

    Leggi tutto

Rassegna notizie